croce diversita

Toccare la terra.

Fermare per un po’ la corsa tra scuola, palestra, piscina, danza, musica per chinarsi a toccare quella terra che scorre veloce sotto i loro piedi di bambini. Anche loro, i bambini, hanno bisogno di tempi e spazi per prendere contatto con la realtà che abitano e tenerla un po’ tra le mani, per imparare a riflettere sul mondo che li circonda, su se stessi, sull’altro che hanno di fronte.

Guardare il cielo.

Sollevare lo sguardo dai mille colori di uno schermo, come anche dalle paure e dai capricci che così spesso lasciano soli i bambini, per rivolgerlo intorno, in Alto, e scoprire la bellezza, l’allegria, la compagnia che sono lì, poco fuori di loro, ad aspettarli.

Alla Casetta Lazzaro i bambini possono Toccare la terra per guardare il cielo, trascorrendo una giornata di gioco e ascolto, azione e rilettura, condivisa con gli altri, sotto la guida di educatori e animatori con i quali imparare a riflettere, e alla scuola della natura, che con i suoi cicli e la sua diversità rimanda, con semplicità, ai segreti della Vita e della Vita Piena.

Una giornata così…

Tocca la terra per guardare il cielo è una esperienza formativa di una giornata. Ogni incontro è caratterizzato da una metafora, un’immagine simbolica tratta dall’ambiente naturale della Casetta Lazzaro, che i bambini scoprono e approfondiscono nel corso della giornata, attraverso esperienze di azione e di rilettura, di ascolto e riflessione, attraverso il gioco e la preparazione e condivisione del pranzo.

Per i gruppi cristiani, il discorso si arricchisce di un incontro con la Parola del Signore, riletta a misura di bambino.

Per chi è
  • Bambini e bambine dai 7 agli 11 anni, iscritti singolarmente o in gruppo.
  • Gruppi parrocchiali.

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy